martedì 28 maggio 2013

Stelline

Da un po' di tempo Sofia ha ricominciato a venire nel lettone durante la notte. Il problema è più che altro che una volta lanciatasi nel lettone nel mezzo della notte (avendo svegliato tutti) piano piano si gira mettendosi di traverso e rifilando calci da una parte e testate dall'altra.

Dopo aver provato inutilmente diversi metodi ho disegnato una cartella tipo tombola e ho preso delle stelline dorate. Il patto è che per ogni notte che dorme nel suo letto senza venire nel lettone riceve una stellina. Dopo cinque ci sarà un piccolo premio, e dopo dieci un altro.

Ieri sera, prima notte dell'esperimento, ha dormito tutta la notte nel suo letto, e stamattina abbiamo attaccato la prima stellina. Questa sera è andata a letto dicendo che vuole la seconda. Speriamo in bene!

21 commenti:

  1. Funzionerà anche per un decenne maschio, mammone e in crisi preadolescenziale?
    Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi provare, magari con i Ben10 al posto delle stelline ;-)

      Elimina
  2. One of the sessions with my therapist involved me explaining what i would do if i was a mother and my child wanted to sleep in my big bed.. i don't know what kind of test it was or what she could see from that, but your post reminded me of that session.
    Forgive the English but this is too hard to say in Italian

    Ciao
    Magdalen

    RispondiElimina
  3. Ho adottato lo stesso metodo per fare mangiare la verdura senza storie al mio primo bimbo coetaneo di Sofia... e non ha funzionato infatti ci ha messo un mese intero per raggiungere le prime cinque stelline.
    Il problema è che sulle fissazioni e sulle necessità infantili non c'è premio che conquisti... lo scopo resta non mangiare la verdura o restare nel lettone con mamma e papà. M.

    RispondiElimina
  4. ecco, ciao...sono una recente fan di questo blog! e mi sa che sfrutterò subito il tuo metodo, perchè anche la mia, da un po' di mesi, fa visita puntualmente, di solito intorno alle 3, e ci resta, scalciando, fino a mattina...!!!
    buona giornata!

    RispondiElimina
  5. è arrivata la seconda stellina?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seconda stellina arrivata :)
      Adesso vediamo se arriva anche la terza...

      Elimina
    2. Faccio il tifo per Sofia! :-)

      Ciao, Fior

      Elimina
  6. Si fa di tutto per dormire in santa pace almeno una notte o più.. Ero curiosa di sapere,dato che Eleonora e Sofia hanno la doppia cittadinanza,quella svedese e quella italiana,se dovessero sceglierne solo una quale sceglierebbero ("ci piace di più" la cittadinanza svedese o italiana?). Giuliana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È una domanda che non mi va di porre perché metterebbe le due culture una contro l'altra invece di metterle insieme come cerchiamo di fare. Inoltre è una domanda abbastanza complessa. Comunque quando ci sono eventi sportivi dove Svezia e Italia si affrontano tifano per entrambe le nazioni.

      Elimina
    2. Ah,mi scusi se gliel'ho proposta,la prossima volta ci penserò 2 volte a proporla a qualcuno. Grazie

      Elimina
    3. Anche io con il mio fidanzato che di due paesi diversi se abbiamo figli faremo tutto uguale e vogliamo impegnarci a non dire mai che un paese e meglio del altro, e anche io sto imparando la sua lingua e lui sta imparando la mia

      Ciao
      Magdalen

      Elimina
  7. Mi ricordo di averci provato anch'io tanti anni fa con mio figlio(che ora ha 20 anni),dato che lui era noioso a mangiare avevo provato con le stelline come hai fatto tu,ma non ricordo se l'esperimento era riuscito... Se fosse riuscito me lo sarei ricordata..

    RispondiElimina
  8. Sabato 25 maggio hai scritto che Sofia aveva detto che eri "cool",per curiositá "cool" si dice CUL anche in svedese?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si dice con la lettera lunga (come cuul), anche per differenziarlo da "kul" che in svedese vuol dire divertente (e che anch'esso in svedese ha una vocale lunga visto che è seguito da una consonante sola, mentre le vocali seguite da due consonanti hanno il suono breve).

      Elimina
  9. Sofia,avendo 3 anni,parla correttamente lo svedese e l'italiano? Secondo il parere delle tue figlie é più difficile imparare lo svedese o l'italiano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Entrambe parlano sia svedese che italiano in maniera "naturale" visto che sono le lingue che sentono da quando erano nel ventre della madre. Io parlo loro solo praticamente solo in italiano, Anette principalmente solo in svedese quindi apprendono entrambi gli idiomi come si impara la propria lingua. Ad esempio non le ho mai sentite mischiare "kallt" (svedese per freddo) con "caldo". L'italiano è molto più ricco di vocaboli e di forme verbali (tempi e modi) e quindi forse più complesso da imparare, ma vale anche per gli italiani (basta pensare a quanti sbagliano il congiuntivo).

      Elimina
    2. Hai ragione!

      Elimina